loading

VIVI AL MEGLIO LA TUA ESPERIENZA AL CONCERTO DI FERRAGOSTO

Il concerto è a 2.000 m. di quota:
Ricorda di indossare abbigliamento e calzature adeguate, porta con te una mantellina antipioggia (consigliato anche un piccolo ombrello da zainetto), una felpa o maglioncino, un cappellino e una bottiglietta d’acqua (vige divieto utilizzo contenitori in vetro).
Ricorda che la strada provinciale da Paesana a Pian Muné è riservata ai bus:
auto, moto, pedoni e ciclisti non possono transitarvi.
Servizio bus da Paesana a Pian Muné dalle ore 7, biglietto A/R Euro 5 (acquisto anche online scaricando l’app su www.grandabus.it)
Per l’avvicinamento a piedi o in bici scegli i percorsi più adatti al tuo allenamento consultando il sito dell’evento.
A Pian Muné spazi dedicati per camper e tende, seggiovia in funzione dalle ore 7 (dettagli, costi e prevendita biglietti seggiovia su www.pianmune.it)
Arriva per tempo all’imbarco dei bus a Paesana, non rischiare di perderti lo spettacolo!

In auto si può arrivare a Paesana, da dove partiranno le navette per Pian Muné; seguite le indicazioni che vi verranno date sul posto riguardo a dove parcheggiare e dove prendere la navetta. E’ possibile acquistare il biglietto per la navetta sul sito ww.grandabus.it, per evitare di far coda alle biglietterie che verranno allestite in paese.

Il servizio navetta (per il quale saranno operativi almeno 25 autobus) avrà inizio alle 7.00 del mattino e proseguirà fino alle 12.00; arrivate a Paesana con anticipo – meglio se prima delle 9.00 -, per essere sicuri di giungere in tempo al luogo del concerto!

Le navette conducono in circa mezz’ora a Pian Muné (1.500m.), da qui si può raggiungere il luogo del concerto in due modi:

  • in seggiovia (10 minuti), con la possibilità di acquistare preventivamente il biglietto sul sito www.pianmune.it ed evitare così la coda alla biglietteria; dall’arrivo della seggiovia si cammina ancora 20 minuti per raggiungere il Fontanone, il sito dove l’Orchestra Bruni eseguirà il Concerto
  • a piedi, in circa 1 ora e 20 minuti di cammino su comoda strada sterrata (dislivello: 400m.)

La strada Paesana – Pian Muné sarà chiusa al traffico martedì 14 dalle ore 22 e vietata anche a pedoni e biciclette; per  persone allenate, è possibile raggiungere il luogo del Concerto anche A PIEDI:

  • da San Bernardo di Sanfront, sul percorso che sale al Colle di Gilba, scende al rifugio Bertorello e risale a Pian Muné (tempi medi totali di percorrenza a piedi:  5,30 h.)
  • da Oncino; il percorso passa per Frazione Serre, Tournour, poi al Trincerone e arriva a Pian Muné (tempi medi totali di percorrenza a piedi da Serre: 5,50 h.)
  • da Brossasco in Val Varaita, Borgata Lantermino: il percorso passa al Colle di Gilba (1,00 h dal parcheggio, quindi si può scegliere se passare al rifugio Bertorello e risalire a Pian Muné (tempo medio complessivo di percorrenza a piedi: 3,30/3,45 h) oppure esclusivamente per escursionisti esperti e con bel tempo passando per le Meire della Ruinà (3.30/3,45 h.). Il sentiero è tracciato.
Clicca qui per i dettagli di questi itinerari.

DA LANTERMINO – COLLE DI GILBA AL CONCERTO DI FERRAGOSTO 2018

In occasione del Concerto di Ferragosto Monviso Unesco 2018, per gli amanti del trekking c’è la possibilità di raggiungere la zona dello spettacolo, Località Fontanone, attraverso i sentieri che passano dal Colle di Gilba, situato sullo spartiacque tra valle Po e Valle Varaita.
Dalla strada provinciale SP8 che risale la valle Varaita, quasi al termine dell’abitato di Brossasco – subito dopo la chiesetta di San Rocco – si prende la strada sulla destra che porta a Gilba. Si segue la carrabile per una decina di chilometri, e si lascia l’auto nel parcheggio allestito presso la Borgata Lantermino (1200 m).
Il percorso del trekking si sviluppa per un primo tratto sulla strada asfaltata, fino a raggiungere la Borgata Danna (1326 m). Dopodiché, una volta attraversato l’abitato, si imbocca una strada sterrata in leggera salita. Ignorata l’indicazione per il sentiero che conduce al Colle del Prete, la camminata prosegue sulla comoda carrareccia, sempre in salita lungo il vallone, fino a raggiungere il Colle di Gilba (1525 m – 1h00).
Da questo punto, la località dove si terrà il Concerto di Ferragosto 2018 potrà essere raggiunta in due modi:

  1. Proseguendo oltre la struttura coperta presente sul colle, sulla sinistra si imbocca in discesa il sentiero che conduce al Rifugio Bertorello (percorribile normalmente anche in mountain bike per ciclisti esperti e allenati, ma vietato alle mtb il giorno di Ferragosto 2018, per questioni di sicurezza). Dopo una breve discesa, un lungo traverso porta al rifugio (1370 m), dove il percorso incrocia nuovamente una strada sterrata. Questa va percorsa in direzione della salita, giungendo dopo alcuni tornanti ad un bivio (1530 m). Qui la camminata verso località Fontanone prosegue tenendo la sinistra, e continuando a seguire la strada sterrata in salita, fino a raggiungere l’arrivo della seggiovia di Pian Muné (1890 m) e quindi l’area dove si terrà il concerto, Loc. Fontanone (1950 m).
    Dislivello complessivo: 900 m. Tempo di percorrenza da Lantermino: circa 3h30’.
  2. Sul lato sinistro del colle, alle spalle della struttura in legno e della fontana, dei paletti muniti di un nastro bianco e rosso segnalano un secondo sentiero, da poco ripristinato dall’Associazione Girba Viva. Questo percorso si snoda in salita dapprima ripida lungo il versante con alcuni tornanti, per poi proseguire, una volta raggiunta quota 1700 m, in un lungo sali-scendi che termina all’incrocio con una strada sterrata (1770 m), poco dopo l’attraversamento del Combal Chiambrasse.

A questo punto, la camminata prosegue imboccando la strada verso destra, in piano, percorrendo la quale si raggiungono e si oltrepassano le Meire della Ruinà (1770 m), proseguendo fino ad incrociare la sterrata che conduce all’arrivo degli impianti di risalita di Pian Muné (1700 m). Da qui, la Loc. Fontanone (1950 m) è raggiungibile sulla sinistra, seguendo la via di accesso principale all’area interessata dall’evento musicale.
Dislivello complessivo: 750 m. Tempo di percorrenza da Lantermino: circa 3h30’/3h45’.

Nota bene: Questo percorso presenta un maggiore livello di difficoltà, soprattutto legato al terreno a tratti accidentato. Per questo motivo è consigliato solo ad escursionisti esperti ed equipaggiati con scarponi da montagna. In ogni caso è sconsigliato in caso di maltempo e/o nebbia.
I due percorsi possono anche essere utilizzati in forma di anello.

  • Modalità ritiro pass per accesso su S. P. n. 269/331 – Tronco Paesana – Pian Muné agli aventi diritto: LINK

In MTB con accompagnatore

L’associazione Discovery Monviso organizza, per il giorno del Concerto di Ferragosto Monviso Unesco, accompagnamenti in MTB con partenza da Oncino (piazza centrale) alle 8.15 di mercoledì 15 agosto; i gruppi accompagnati saranno due, uno per EBIKE e uno per bici MTB classica. Possibilità di noleggio EBIKE su prenotazione entro il 5 agosto telefonando al 3487825445.

Itinerario da Oncino

Quota partenza: 1228 m s.l.m
Quota arrivo: 1940 m s.l.m
Lunghezza: 21,5 km / 17.5 km con seggiovia
Dislivello totale: 950 m / 550 m con seggiovia
Difficoltà: medio bassa

Ritrovo ore 8.15 sulla piazza di Oncino capoluogo e partenza ore 8.30.

Si lascia l’abitato percorrendo un breve tratto di strada asfaltata, per poi imboccare il sentiero pianeggiante che conduce fino al serro di Oncino. Da qui inizia la strada sterrata che per i primi chilometri si sviluppa in falso piano.
Giunti in prossimità del bacino del “Biatune'” si svolta a destra per iniziare la salita più impegnativa, sempre su strada sterrata, che conduce a Tournour (1554 m s.l.m.).
Si prosegue sulla strada sterrata in leggera discesa per circa 4 km, per poi imboccare un breve sentiero impegnativo che in poche centinaia di metri sale al piazzale di Pian Muné (1540 m s.l.m)

Da qui generalmente si può scegliere se raggiungere la conca di Pian Croesio (1940 m s.l.m) in seggiovia oppure percorrendo una strada sterrata impegnativa che in circa 4 km porta a destinazione. Per ragioni di sicurezza, in considerazione
dell’afflusso di pedoni sul tracciato sottostante l’impianto, il 15 agosto 2018 non è utilizzabile la risalita in seggiovia delle MTB..

Scarica

Il concerto si svolgerà a Pian Muné, località turistica del Comune di Paesana, raggiungibile in 13 km di strada asfaltata dal Capoluogo.

In occasione dell’evento l’accesso a Pian Muné sarà consentito esclusivamente alle navette. L’accesso ai camper, con sosta prevista in loc. Trincerone, sarà interdetto al raggiungimento della capienza massima dell’area dedicata (presumibilmente già il giorno 14 agosto). Per tutti gli automobilisti, parcheggio obbligatorio a Paesana (capoluogo), punto di partenza delle navette. Si raccomanda di arrivare a Paesana con debito anticipo per riuscire a raggiungere il luogo dell’evento in tempo.

Il sito dell’evento si trova a 3 km di distanza dai piazzali di accesso  a Pian Muné (capolinea navetta quota 1.500 m); da qui sarà possibile proseguire a piedi o in seggiovia.

COME ARRIVARE

ARRIVARE A PAESANA

COME ARRIVARE

ARRIVARE A PAESANA

In auto

  • Autostrada A6 Torino-Savona, uscita: casello di Marene; svoltare a sinistra ed immettersi sulla S.S. 662 in direzione Savigliano, proseguire fino a Saluzzo, seguire quindi le indicazioni da Saluzzo per la valle Po lungo la S.P. 26 o la S. P. 260;
  • Da Torino, Tangenziale, uscita Pinerolo, proseguire su SP 161 in direzione Bibiana poi SP 27 per Barge – Paesana attraverso il tratto denominato “Colletta”.

In autobus

  • Atibus, scarica gli orari dal sito www.buscompany.it/ati vedi linee Torino-Saluzzo,  Saluzzo-Paesana, Cuneo-Saluzzo;
  • Dossetto Bus, scarica gli orari dal sito www.dossettobus.it da Paesana per l’alta valle Po e Crissolo-Paesana-Barge;
  • Autolinee Cavourese, scarica gli orari dal sito www.cavourese.it da Torino a Barge.

Servizio Taxi

  • Monviso Bike Shuttle (Paesana), tel. +39 380 3168966;
  • Sig. Mario Candeo (Ostana), tel. +39 349 5039711;
  • Smartransfer, Sig. Alex Ferrato (Sanfront), tel. +39 328 6912419;
  • Dossetto Bus (Barge), tel. +39 0175 346360, www.dossettobus.it, info@dossettobus.it.

Treni

Linea Torino-Savona (Torino-Savigliano, poi autobus sostitutivo Savigliano-Saluzzo e prosecuzione con le linee Atibus).

Aeroporti

  • Aeroporto di Caselle (Torino): poi proseguimento per le valli del Monviso in automobile, pullman (autolinee ATI da Torino); treno (da Torino Porta Nuova per Savigliano; poi autobus per Saluzzo)
  • Aeroporto di Levaldigi (Cuneo) Per informazioni e prenotazioni tel. 0172/741.500 – 558; fax 0172/374.300; e-mail: info@aeroporto.cuneo.it
    Proseguire in direzione Saluzzo – Valle Po (oppure Costigliole Saluzzo – Valle Varaita per chi sceglie l’itinerario a piedi da Borgata Lantermino).

* Campi obbligatori

Termini e condizioni
Desideriamo farti sapere come conserveremo i nostri dati, per quanto tempo e per quali finalità. Potrai in ogni momento visionarli e richiederci la loro cancellazione.